Inattualità di Pasolini

Per carità, lasciamo stare il solito giochino scemo se era di destra o di sinistra. Pasolini era Pasolini, marxista eretico, comunista antimoderno, populista rurale e religioso blasfemo; il contrario degli atei devoti dei nostri giorni, per intenderci. Pasolini oggi, a quarant’anni dalla sua morte violenta e cercata, è perdutamente inattuale. È scomodo a sinistra come al centro e a destra, inadattabile all’epoca delle passioni spente e delle ideologie cadaveri. 

1-2Ve lo vedete Pasolini nella tv a colori e commerciale, nei blog e nei social, a dialogare, fare opinione e gossip? Tuonava: avete sostituito la vecchia borghesia, cristiana e perbenista, con la nuova borghesia, cinica, gaudente e consu-mista. Pasolini criticava la sessualità ridotta a obbligo, folclore e consumo. Ha scritto pagine contro l’aborto, la pornografia, la droga e per la sacralità della vita, contro le manipolazioni gene-tiche e la società permissiva, contro la riduzione gay dell’omosessualità e la sua pretesa a parificarsi al matrimonio, fino a imborghesirsi e burocratizzarsi attraverso le unioni civili e la benedizione del sindaco. 

Viveva l’omosessualità ancora da cattolico eretico e contadino; la viveva come scandalo e dramma, non chiedeva riconoscimenti pubblici, tolleranze istituzionali e sfilate in costume. Vedeva nell’onda permissiva un nuovo oppio dei popoli, un modo subdolo del potere capitalistico per ridurre anche il sesso a consumo e distrazione di massa; serviva ad addormentare le coscienze e ogni ribellione, sfogando le passioni nel piacere. Amava del comunismo ciò che la sinistra d’oggi ha rigettato: il residuo senso religioso e conservatore, l’amore del passato contadino e proletario, la resistenza alla tecnica e al mercato, la passione umanista.

Marcello Veneziani

Annunci

One thought on “Inattualità di Pasolini

  1. L’attualità di Pasolini non è certo nei contenuti, bensì nell’approccio, non nelle risposte, bensi nelle domande. Essere scomodi ed inadattabili all’epoca che si vive signifiva non essere conformisti ed aprire la riflessione sulla direzione e la qualità da dare al cambiamento.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...