Frammento pasquale / 2

crux


“Dio è morto” esclamò quel Venerdì Santo che è stato l’Ottocento.
Oggi viviamo nell’atroce silenzio del sabato. Nel silenzio del sepolcro abitato.
In quale secolo spunterà, nel sepolcro vuoto, l’alba della Domenica di Pasqua?

Nicolás Gómez Dávila

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...